FONDO DI SOLIDARIETA’ IN FAVORE DEL CONIUGE IN STATO DI BISOGNO

La legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), all’articolo 1, commi 414-416, ha previsto l’istituzione in via sperimentale del Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno, con una dotazione di € 250.000 per l’anno 2016 e di € 500.000 per l’anno 2017.

Può accedere al Fondo il coniuge in stato di bisogno che non sia in grado di provvedere al mantenimento proprio e dei figli minori, oltre che dei figli maggiorenni portatori di handicap grave, conviventi, qualora non abbia ricevuto l’assegno determinato ai sensi dell’articolo 156 c. c. per inadempienza del coniuge che vi era tenuto.

Con decreto 15 dicembre 2016 del Ministero della Giustizia sono stati individuati i tribunali presso i quali è possibile presentare l’istanza e le modalità di corresponsione delle somme.

Ogni informazione ulteriore è disponibile sul sito del Ministero della Giustizia, www.giustizia.it (percorso: Home » Itinerari a tema » Tutela dei diritti » Fondo solidarietà coniuge), dove è pubblicato da ieri il modulo per la presentazione delle istanze.

Decreto 15 dicembre 2016

Modulo istanza