I SERVIZI AL CITTADINO

I servizi al cittadino offerti dall'Ordine degli Avvocati in collaborazione con le istituzioni del territorio sottolineano l'importanza della funzione sociale degli Ordini: Milano si impegna per vincere la sfida nazionale sul tema della Giustizia, una sfida che parte dai territori e dai professionisti.

La capacità di interazione con i cittadini ha fatto sì che l’Ordine di Milano si sia evoluto nel corso degli anni partendo dalle dinamiche sociali, politiche ed economiche per aderire al bisogno quotidiano di giustizia delle persone. E’ la concretezza della risposta a emergenze attuali quali la violenza sulle donne, il gioco d’azzardo, il cyber bullismo, i reati informatici, i complessi rapporti all’interno della famiglia, a distinguere gli ultimi anni di attività dell’Ordine, che ha individuato sistematicamente e agito su bisogni e target specifici, come dimostrano, tra gli altri, il lavoro di ampia portata svolto dall’Organismo di conciliazione che ha definito nel biennio 2014-2015 oltre 9000 procedimenti, il progetto Educazione alla legalità nelle scuole di Milano e Provincia – che ha coinvolto 162 Avvocati, 70 classi di 19 istituti e circa 1400 studenti, il successo dell’esperienza degli Avvocati in Zona, che ha visto nell’ultimo triennio recarsi per orientamento presso i nove decentramenti del servizio (dove operano 290 avvocati in tutto) circa 5000 cittadini e, ultimo solo in ordine di attivazione, il più recente Sportello carcere rivolto alla popolazione carceraria dei Bollate, Opera, San Vittore e avviato grazie all’attività volontaria di 51 avvocati.

E’ merito degli oltre 300 avvocati che si prestano volontariamente a queste attività, dei quasi 1800 difensori d’ufficio, delle istituzioni del territorio e della stretta collaborazione con gli Uffici Giudiziari se ai progetti che vedono la luce si riesce a garantire la continuità a cui si aspira anche perché mossi dal crescente interesse dei cittadini verso iniziative, facilitazioni all'accesso alla giustizia e strumenti di risoluzione alternativa alle controversie che oltre alla diminuzione del ricorso al contenzioso hanno un evidente impatto sociale.

Giustizia di prossimità capillare ed accessibile, ma anche innovativa e sostenibile. La spinta verso una giustizia sempre più veloce e ottimizzata, si evince soprattutto dallo sforzo intorno alla realizzazione del PCT, alla cui implementazione l’Ordine di Milano ha dedicato molta attenzione e consistenti energie. Ormai il processo telematico, in ambito civile, è obbligatorio dal 31 dicembre 2014 per il deposito di tutti gli atti endo-processuali, mentre tuttora rimane una facoltà per il deposito degli atti introduttivi. Da maggio 2015 ad aprile 2016 son state inviate via PEC 17.237.051 comunicazioni che hanno contribuito ad un risparmio a livello nazionale stimato in 60 milioni di euro per l’intero sistema. In particolare Milano si conferma capofila nazionale del PCT con 677.155 depositi e 1.251.675 comunicazioni dal 1 gennaio 2015 al 31 maggio 2016, per un totale di 12.616 avvocati attivi.

Notevole impulso, inoltre, è stato dato alla comunicazione e all’informazione del cittadino: dal luglio 2014 è attivo a Palazzo l’U.R.P. - Ufficio Relazioni con il Pubblico presso cui anche l’Ordine opera con i propri sportelli per informare su attività svolte (Sportello per il Cittadino, n. 2) e per richiedere il Patrocinio a spese dello Stato (sportelli n. 3 e n. 4). Dal 1 gennaio 2015 al 31 maggio 2016 si sono rivolte a tali sportelli 24.328 persone: sono state 6.509 le richieste di informazioni presentate allo Sportello per il Cittadino, e 17.819 quelle rivolte all'ufficio Patrocinio presso gli sportelli 3 e 4.

Anche gli accessi alle informazioni on line sono numerosi: solo nel 2015 sono stati rilevati quasi 8 milioni di accessi al sito dell’Ordine che, nel frattempo, ha iniziato a comunicare anche attraverso la web tv e due profili social per rendere capillare e tempestiva l’informazione sulle opportunità e sui nuovi servizi per tutti.

SPORTELLO DEL CITTADINO E AVVOCATI IN ZONA

ORIENTAMENTO LEGALE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

SPORTELLO CARCERE

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA'

SPORTELLO REATI INFORMATICI

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

STORIA DEI SERVIZI AL CITTADINO ISTITUITI DALL'ORDINE DEGLI AVVOCATI

20 luglio 2010

tram avvocati in zonaNasce “Avvocati in zona” nei 9 Consigli di zona di Milano

Sportelli di orientamento legale su:

  • adempimenti ncessari per avviare una causa;
  • tempi e costi della giustizia;
  • esame del caso e orientamento sul percorso “legale” da intraprendere.
28 marzo 2011

Convenzione integrativa per l’anno 2011

C/o Uffici delle zone 2-4-6-8 colloqui di orientamento legale su aree specifiche:

  • impresa e lavoro;
  • giovani e famiglia;
  • consumatori;
  • mediazione e conciliazione.
12 novembre 2012

Immagine10 Convenzione integrativa per l’anno 2013

Estensione del servizio di orientamento legale anche sulle tematiche di maggiore allarme sociale:

  • violenza di genere;
  • maltrattamenti in famiglia;
  • nuove forme di schiavitù;
  • stalking;
  • minori.
28 novembre 2012

Immagine san donato

Attivazione dello sportello di San Donato Milanese

L’obiettivo del nuovo servizio informativo di orientamento legale è di rendere più accessibile e vicino alla gente il sistema di Giustizia, partendo dal Comune, che costituisce il primointerfaccia fra i cittadini e le istituzioni

29 novembre 2012

20071015121013!Pieve_Emanuele-Stemma Attivazione dello sportello di Pieve Emanuele

Il Comune di Pieve Emanuele negli ultimi anni ha offerto alla cittadinanza servizi di consulenza legale gratuita, sui temi di diffuso interesse e intende mantenere e qualificare ulteriormente gli ambiti informativi

 

 

 

29 aprile 2013

Logo-Buccinasco Attivazione dello sportello di Buccinasco

Obiettivo comune è la creazione di punti informativi sul territorio, di valorizzazione delle attività e dei progetti istituzionali a garanzia dei diritti dei cittadini

 

 

28 febbraio 2014

Convenzione integrativa per l’anno 2014

Estensione del servizio anche nelle zone 1-3-5-7 sulle tematiche specifiche di:

  • impresa e lavoro;
  • giovani e famiglia;
  • consumatori;
  • mediazione e conciliazione.

 

 

 

aprile 2014

immagine sportello donna Attivo in zona 4 lo sportello “Diritto Donna”, contro le violenze a donne e bambini

Obiettivo del progetto […] è mettere a disposizione delle cittadine un luogo dove possano essere accolte, ascoltate ed orientate

 

 

 

9 febbraio 2015

sportello-reati-informatici Convenzione integrativa per l’anno 2015

Il servizio verte anche su tematiche relative a reati informatici, di cui si registra il costante aumento. In relazione a tali temi, l’Ordine mette a disposizione un nucleo di avvocati appositamente formati e specializzati.

 

 

 

21 dicembre 2015

Convenzione integrativa per l’anno 2016

Estensione del servizio di orientamento ai familiari dei giocatori d’azzardo; informazioni e orientamento in materia di accesso ai contributi regionali per “morosità incolpevole” (cd. fondo salvasfratti) e sul canone concordato.

 

 

 

 

gennaio 2016

vittime-di-racket-e-usura Attivazione di uno sportello informativo riguardante i fenomeni di racket e usura

Presso ogni Zona del Decentramento cittadino dove è attivo il servizio “Avvocati in Zona” i cittadini possono:

  • presentare richieste di informazioni riguardanti usura ed estorsione;
  • ricevere informazioni sulla normativa vigente relativa a usura ed estorsione;
  • ottenere assistenza in merito al percorso legale da intraprendere nonché ottenere indicazioni sulle modalità di presentazione della denuncia alle Autorità competenti.
15 febbraio 2016

stemma-comune-cornaredoAttivazione dello sportello di Cornaredo

Il Comune negli ultimi anni ha offerto alla cittadinanza servizi di consulenza e informazioni su temi di diffuso interesse e intende mantenere e qualificare ulteriormente gli ambiti informativi

18 luglio 2016

 Attivazione dello sportello di Segrate

L’obiettivo è offrire un servizio nuovo, utile ed efficiente che possa rendere più semplice il percorso di accesso alle informazioni e garantire supporto nell’approccio agli uffici giudiziari

16 novembre 2016

  Convenzione per lo Sportello in Casa dei Diritti (2016-2020)

7 febbraio 2017

  Attivazione dello Sportello di Pioltello

Considerati i comuni obiettivi di (…) valorizzazione delle attività e dei progetti istituzionali a garanzia dei diritti dei cittadini

16 maggio 2017

Stemma_BernateTicino Attivazione dello Sportello di Bernate Ticino

 

Lo Sportello (…) permetterà di fornire tutte quelle informazioni preliminari ma necessarie per orientarsi nell’ambito giuridico che interessa l’uno o l’altro cittadino